Biografia

14 luglio 2010 Commenti disabilitati

Biografia essenziale di Franchina Casella:

Franchina Casella, anche se da parte materna è di origine spagnola, è nata a Roma, dove vive e lavora. Dal suo matrimonio sono nati due figli, Massimiliano e Berenice.

Mentre gli studi artistici  e il suo lungo percorso professionale le hanno fatto raggiungere un’ elevata conoscenza della tecnica e della storia dell’arte,  le sue doti umane e la sua sensibilità  le hanno permesso di conseguire il Diploma e l’abilitazione di Insegnante Educatrice per la scuola dell’infanzia.

Il suo percorso artistico è stato sempre seguito e presentato in ogni occasione dalla celebre e autorevole critica d’Arte, giornalista e scrittrice  Berenice (Iolena Baldini).

( Nella foto a destra Il famoso artista Ennio Calabria, Iolena Baldini e Franchina Casella)

Naive per vocazione e per scelta,

Franchina Casella privilegia i colori puri e il disegno finito. Protagonisti della sua pittura sono i

bambini, i colombi, le figure popolari della fiction come Charlot o Marilyn Monroe, campi accessi dell’oro delle spighe e dallo smalto delle fioriture;

Da questo candido universo pittorico, Franchina Casella non ha mai voluto distaccarsi;

neanche quando la sua pennellata si è fatta sapiente, e attraverso i suoi d’apres ha rivelato capacità di assimilare la lezione dei maestri. Qualità pienamente testimoniata con la

grande personale dall’Accademia di Romania (1985)

dove l’artista espose una serie di omaggi ai maestri: quadri all’interno dei quali aveva dipinto opere fra le più caratterizzanti di
Picasso, De Chirico, Cagli, Calabria, Guttuso, Attardi, Mirò, Vespignani, Margonari, Magritte.

Di Picasso
aveva scelto uno dei quadri più vicini alla sua fantasia di candida: il «Ritratto di Maya con la bambola».

Franchina Casella comincia ad esporre nel 1975.

Inaugura la sua prima personale nelle aule della Scuola Veritas e il Cardinale Palazzini, «Elogia la sua stupenda arte».

Nel 1976 riceve il premio Rivista delle Nazioni partecipando alla «VI mostra della Stampa e  Informazione». Espone al Centro degli artisti di Foggia.

1977
Personale a «La Bussola» di Cosenza.
Riceve il premio di pittura Riofreddo per una mostra en plein air. Mostra personale a Carsoli.

1978
Espone nelle sale dell’Istituto Virtus (Roma).

1980
Personale alla Galleria Leonardo a Roma con una serie di quadri piccolo formato di grande intensità che colpiscono il collezionista americano Robert Maxwell.

Riceve il premio Mid Times International.

1981
Scultura in ottone per l’altare in una chiesetta in  Pescorocchiano (RI).

1982
Primo invito ad esporre alla rassegna annuale dei naifs a Luzzara. A Luzzara espone in una personale al celebre Caffè Zavattini.

Medaglia d”oro al Concorso  Nazionale Arti Visive.

1984
Espone con Levi, Guttuso, Treccani, Trubbiani, Monachesi e Zancanaro al Centro Anziani Malafronte.

1985
Grande mostra all’Accademia di Romania «Omaggio ai maestri».

Due opere entrano a far parte del Museo dei Naifs.

Mostra personale in area naifs, a Guastalla.

1986
Personale alla Polisportiva Giardinetti di Roma sul tema «Corri per la pace».

Mostra Personale allo studio di Ennio Calabria.

Lettera dal Maestro Guttuso.

1987
Mostra sul tema «Conservazione dell’ambiente» a Crevalcore.

Mostra Arte Sacra alla Chiesa Almadiani (Viterbo).

Presente con tre opere alla rassegna del Museo dei Naifs a Cattolica.

Mostra personale a «Le Monacelle» di Ostuni.

1988
Premio Primavera assegnato dal Club Artisti di Foggia.

Espone all’Ecolart 2000 una «Madonna del Sasso».

Partecipa alla collettiva internazionale dei Naifs al Palazzo Congressi e a una Rassegna sull`ambiente a Cento.

1989
Mostra sull’ambiente a Varenna.

Mostra personale a Martina Franca.

Espone una Madonna lunare a Palazzo Barberini.

1991
Espone al Palazzo Ducale di Mantova.

Apre un Centro Culturale in via dei Reti a Roma.

Espone al Palazzetto dell’Arte di Foggia.

Espone alla Deputacion Provincial Cultura di Jaén (Spagna).

Ha restaurato le statue lignee (Sant’Antonio, San Vito e la Madonna di Pestroce) per la chiesa di
Sant”Elpidio a Rieti.

1992
Espone al Panther Club di Pieve Emanuele (Mi).

Mostra al Centro Culturale Papa Alessandro – Roma.

Mostra a Brescia nell’ambito del «Mercato del gioco e del giocattolo», organizzata dalle Ferrovie Italiane.

Murales al Comune di Diamante, Avellino (ITALIA).

1994
Personale alla sede della Banca Nazionale del Lavoro.

1995
Espone alla XXIII edizione del Premio internazionale Varenna.

Personale alla biblioteca «Paolo Angelani» del Comune di Monterotondo con il patrocinio della Regione Lazio.

Collocazione del quadro dal titolo “Dio ha voluto che ci incontrassimo”, Chiesa San Pietro in Montorio Roma.

Personale BNL Roma Telethon Roma.

1996/1997
Restauro del Crocifisso del Battistero della Chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata e San Giovanni Berchmans di Roma.

Murales a Lauro di Nola, Avellino

Mostra Internazionale Naifs Pro-Varenna.

Restauro putti della Madonna dell’Immacolata, Chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata San Giovanni Berchmans di Roma.

Personale BNL Roma Telethon Roma.

Collettiva presso il «Centro culturale Casella» con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Roma.

Dona il dipinto «La Vergine delle nonne» alla chiesa dell’Immacolata al Tiburtino (via degli Etruschi, 56 – Roma)

(Nella foto Padre Mario Pesci e il Vescovo Rizzato benedicono la vergine delle nonne)

Ha eseguito pitture murali per la citta di Nola, Vitulano, e per il castello Lancellotti di Lauro (Avellino) (ITALIA).

Ha eseguito la copertina per il libro «Poesie d’amore›› di Anna Donati.

Ha eseguito un dipinto allegorico sul pattinaggio su commissione del Museo dello Sport di Finale Emila.

Ha insegnato Figura per i corsi circoscrizionali di Roma.

Fra gli altri hanno scritto di lei: Berenice, Cesare Zavattini, Clotilde Paternostro, Carlo Bernari, Ennio Calabria, Sandra Giannattasio, Renato Guttuso, Ugo Mannoni, Ugo Moretti, Renzo Margonari, Ruggero Orlando, Aldo Scagnetti, Ferruccio Ulivi, Cesare Zavattini. Clotilde Paternostro, Rettore P. Adalberto Sisti.

Sue opere si trovano in collezioni private in Italia e all’ estero e nel Museo dei Naifs di Luzzara, nel Museo dello Sport di Finale Emilia e nel Museo Spagnolo di Jaén

1997
Corso di pittura per bambini opera S. Pio X presso la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata e San Giovanni Berchmans di Roma.

Personale Salone San Filippo del Comune di Lauro di Nola (AV).

N° 2 Murales commissionati dal comune di Moschiano. (AV)

Murales commissionato dal Comune di Lauro (AV).

Personale a favore di Telethon BNL Ag. 21 – Roma

1998
Corso di pittura per bambini opera S. Pio X presso la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata San Giovanni Berchmans di Roma.

Cattedra di insegnante di Pittura all’Università della Terza Età di Roma – c/o  Istituto S. Maria, viale Manzoni, 5  Roma.

Corso di pittura per bambini.  Scuola Santa Maria. Viale Manzoni, 5 – Roma

Restauro e restauro del colore della Madonna Assunta, Chiesa S.Maria, Poggiovalle – Borgorose (RI).

Restauro e restauro del colore di S.Giorgio, Chiesa S.Maria, Poggiovalle – Borgorose (RI).

Mostra personale presso il comune di Pescorocchiano (RI) con il patrocinio del comune di Pescorocchiano (RI).

Mostra collettiva di Artisti contemporanei S.Elpidio (RI), con il patrocinio del comune di Pescarocchiano (RI).

1999
Restauro e restauro del colore della Madonna della Quercia (in origine vestita con il corpo di paglia) trasformata ad opera scultorea,

Chiesa S. Anastasia Boprgorose (RI). Restauro statua lignea S. Antonio, Chiesa in Colle Maggiore, PagliaraBorgorose (RI).

Restauro e restauro colore della staua lignea Madonna del Carmine, Chiesa in Colle Maggiore, Pagliara – Borgorose (RI).

Restauro Sacro Cuore, Ospedale Militare “Celio”, Roma.

Affresco di tutta la parete dell’altare di S.Maria in Poggiovalle – Borgorose (RI).

Corso di pittura opera S. Pio X presso la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata San Giovanni Berchmans di Roma.

Madonna di Santa Maria Immacolata (in origine vestita con il corpo di paglia) restaurata trasformata ad opera scultorea, Chiesa di S. Bartolomeo – Collorso – Borgorose (RI).

Decorazione e pittura dei vetri della Chiesa di S.Maria in Poggiovalle – Borgorose (RI).

Personale B.N.L. Esclusiva Telethon – Ag.21 Roma.

Cattedra di insegnamento di pittura . Associazione Nuova Accademia – presso l’ istituto  Santa Maria in Viale Manzoni, 5  Roma.  Anno Accademico 1999/2000.

Restauro di una meridiana in Via Roma a Borgorose (RI).

2000
Le viene data la cattedra di insegnamento di pittura all’Università del Duemila di Roma, presso istituto S. Maria, Viale Manzoni.

Corso di pittura opera  S. Pio X presso la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata San Giovanni Berchmans di Roma.

Restauro statua S. Lucia, tecnica mista di autore ignoto, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Restauro statua S. Antonio, tecnica mista di autore ignoto, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Restauro Sacro Cuore, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Restauro S. Emidio, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Restauro di due crocifissi in legno, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Restauro del Tabernacolo dell’altare maggiore, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Affresco parete, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).  

Affresco due angeli laterali, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Restauro Angelo basso rilievo altare maggiore, Chiesa S. Lucia di Giove Rotondo (RI).

Attiva un corso sperimentale alla Scuola Elementare “Istituto S. Maria”, Viale Manzoni Roma.

Personale BNL, esclusiva Telethon, ag.21 Roma.

Viene ricevuta da Papa Giovanni Paolo II a San Pietro.

2001
Docente a Roma, per l’anno accademico 2000/2001, presso l’Università del 2000 dipartimento artistico di pittura. Opere realizzate: 220 dipinti su tela.

Responsabile del corso sperimentale di pittura della scuola elementare dell’Istituto Santa Maria, Viale Manzoni 5 – Roma.   Opere realizzate: 130 dipinti su tela.

Animatrice del corso di pittura “estate Ragazzi 2001” nella parrocchia Immacolata in Roma.  Opere realizzate: un murales 120×250.

Le viene assegnata la cattedra di Docente di pittura presso l’Istituto “Santa Maria” Roma – Viale Manzoni, 5, elementare, media, liceo classico e scientifico e corsi per adulti.

2004
Su commissione del vicario Nazareno Nicolai esegue due opere su tela raffigurante il “Battesimo di Gesù” misura 210×80 collocate presso la Chiesa di Spedino (RI).

Merito del Comandante della Stazione “Gennaro Galiero” (Roma), dona un’opera, in onore dei Nostri Militari caduti nell’attentato di Nassiriya (12 Novembre 2003), dedicata alla “Virgo Fidelis” protettrice dell’Arma dei carabinieri
(misura 180×210 acrilico su tela)
collocata ufficialmente presso la stazione dei carabinieri – Via dei Volsci 112 Roma (ITALIA).

2005
Guida l’autrice Loredana Regnali a realizzare opere su tela rappresentanti le sue poesie.

Esegue completamente in Vaticano, il restauro di una statua della Madonna dell’Immacolata Concezione
Città Del Vaticano (Roma – ITALIA).

Il Basamento della Statua e’ stato realizzato con tecnica Trompe l’oeil per ricreare l’effetto marmoreo del “Peperino Grigio”.
Sul fronte della base e’ stata inoltre inserita la frase “TOTA PULCHRA” in caratteri stile “Romano”

2006
Sagra della Castagna: partecipa e mostra un quadro (200 x 200 cm) raffigurante castagne, Comune di Pescorocchiano. L’opera è stata successivamente collocata nei locali del Comune stesso.

Realizza il murales “Amore” nel comune di Diamante (CS).

2008
Realizza murales 300×200 Immacolata Concezione, muro proprietà della Curia.Valogno (CE).

Realizza murales  “il Sogno” 100×200. Valogno (CE)

Realizza murales “Lettera da Guttuso” . Valogno (CE)

2010
Restauro Madonna dell’incoronata . Lignea per la Chiesa di Santa Maria Immacolata a San Lorenzo – Roma

2011
Chiesa di Santa Maria Immacolata, San Lorenzo, Roma:

- Restauro Sacro Cuore di Gesù. Tecnica mista

- Restauro Sant’Antonio. Tecnica mista

- Restauro dei Puttini

 

Realizza e dona all’Arma dei Carabinieri l’opera “VIRGO FIDELIS” PROTETTRICE  DELL’ARMA DEI CARABINIERI,

in memoria ed onore dei caduti nella strage di Nassirya ( 12 novembre 2003 ).

sito ufficiale: Scuola Allievi dell’Arma dei Carabinieri, viale Giulio Cesare, 54 Roma .

2012
Restauro scultura Sacra Famiglia per le Suore in Vaticano – Roma

Realizza due calendari per l’Arma dei Carabinieri

2013
Esegue lo stemma per l’arma dei Carabinieri

Maggio 2013: Esce sulla rivista “Il Carabiniere” l’articolo “Lo Stemma di Franchina”

 

2014
Esegue la seguente opera, la quale rappresenta una “forte” testimonianza sull’argomento della “VIOLENZA SULLE DONNE”

2015
Esegue l’opera dal titolo “LA VIOLENZA SUI BAMBINI”, opera che denuncia e testimonia appunto la violenza di qualunque genere sui bambini da parte di esseri ignobili.

2016
Esegue l’opera con giusta coerenza dal titolo “LA VIOLENZA TACIUTA SU GLI UOMINI”

2017
Esegue restauro d’autore del Basso Rilievo in tecnica mista della “VIRGO FIDELIS”
protettrice dell’arma dei Carabinieri.
Ne realizza completamente anche la cornice.

Per merito del Comandante Luogotenente Cavaliere:
Gennaro Galiero

Sito ufficiale: Stazione dei Carabinieri, Via dei Volsci 112 Roma.